Federazione Internazionale Sci Federazione Internazionale Sci FISI FISI Comitato Alpi Centrali CONI Lombardia Federazione Italiana Sport Invernali Paralimpici


Homepage
Comitato provinciale
Giudici di gara
News
Iscriviti alla mailing list
 
 
 
 
 
 
 
     
 

Archivio news
2018/2019: lug | ago | set | ott | nov | dic | gen | feb | mar | apr | mag | giu
Archivio news stagioni precedenti

31/08/2018
Anche oggi Bergamo al vertice nella Coppa del Mondo di Sci D’Erba : Gritti vince a S. Caterina Valfurva

 

Arrivano notizie positive per l'Italia nello slalom sprint maschile che ha aperto la due giorni di Coppa del mondo sulla pista di Santa Caterina Valfurva (So). Edoardo Gritti si è confermato dominatore dell'inedito format dello slalom sprint, imponendosi esattamente come nel 2017 con il tempo complessivo (che teneva conto dei due migliori tempi nelle quattro manches disputate) di 32"83 che vale il settimo sigillo della carriera. Preceduti gli svizzeri Mirko Hueppi e Stefan Portmann rispettivamente di 24 e 41 centesimi, mentre Edoardo Frau con il quinto posto ha consolidato la sua posizione di leadership nella classifica generale, approfittando del sesto posto di Martin Bartak, suo diretto concorrente nella corsa alla sfera di cristallo, che ora vede il veneto a quota 855 punti contro i 717 dell'elvetico. Nella top ten di giornata anche Pietro Guerini, settimo, più attardati gli altri azzurri. In campo femminile tripletta austriaca, con Lisa Wusits davanti alle connazionali Kristin Hetfleisch e Jacqueline Gerlach, quinta Antonella Manzoni, una posizione davanti ad Ambra Gasperi. Sabato 1 settembre seconda giornata con un altro slalom sprint alle ore 9.45 e 12.30  
Fisi.org 

 

29/08/2018
Sci d’erba a Santa Caterina Valfurva Skiroll, tappa nel cuore della Russia

L'ECO DI BERGAMO 

- Scarica l'allegato 1

29/08/2018
Il sole assiste il team di Coppa del mondo femminile impegnato a Zermatt, Goggia in partenza per la lunga trasferta sudamericana fra Cile e Argentina

 

Sofia Goggia è pronta a fare le valigie con destinazione Cile e poi Argentina per il consueto periodo di allenamento sulle nevi sudamericane. La campionessa olimpica di discesa partirà venerdì 31 agosto verso Valle Nevado con l'allenatore responsabile Gianluca Rulfi, il tecnico Ettore Mosca Barberis e il preparatore atletico Marcelo Tavola, dove rimarrà fino al 14 settembre, giorno di trasferimento verso Ushuaia, dove raggiungerà le compagne delle discipline tecniche e della velocità, presenti in Argentina già da una decina di giorni, fino al ritorno in Italia del 2 ottobre. Federica Brignone prosegue invece la riabilitazione e deciderà il decorso del percorso riabilitativo nei prossimi giorni insieme allo staff medico.

Sul ghiacciaio del Matterhorn, a Zermatt, è in pieno svolgimento invece l'ultimo raduno delle slalomgigantiste e delle velociste prima della partenza per il Sudamerica, che durerà fino a venerdì 1 settembre. Il programma dei giorni scorsi si è diviso su una giornata di gigante e due di supergigante, adesso toccherà alla discesa. Le favorevoli condiozioni di neve e meteo stanno agevolando il lavoro dello staff diretto da Matteo Guadagnini, anche le atlete che rientrano da receenti infortuni (Francesca Marsaglia, Elena Curtoni, Laura Pirovano) stanno dando segnali positivi, così come Elena Fanchini.
fisi.org

 

 

25/08/2018
Brembo Ski, accordo per gestire anche gli impianti di Foppolo: c’è il tariffario

Il Collegio dei Curatori: "Sostanziale continuità con la gestione dell’esercizio precedente ad eccezione di alcune agevolazioni nei giorni feriali"

-

24/08/2018
I NOSTRI ATLETI DELLO SCI DI FONDO NELLA SQUADRA DEL COMITATO ALPI CENTRALI

L ‘ ECO DI BERGAMO 

- Scarica l'allegato 1

22/08/2018
Sci D’ Erba - Guerini e Gritti sfiorano il podio a San Sicario - E tanto altro ...

L ‘ ECO DI BERGAMO 

- Scarica l'allegato 1

19/08/2018
CDM SCI D’ERBA - Ecco i risultati della due giorni a Cesana

 

 

-

-

19/08/2018
SKI CROSS E SCI ALPINISMO: TRE BERGAMASCHI IN AZZURRO

L’ ECO DI BERGAMO 

- Scarica l'allegato 1

17/08/2018
La Cdm approda in Italia con tre gare a Cesana San Sicario: Frau difende il primo posto, tutti gli azzurri al via

 

Armata azzurra al gran completo per l'appuntamento di Coppa del mondo in programma a Cesena San Sicario da venerdì 17 a domenica 19 agosto. Nella località torinese si disputeranno nell'ordine una supercombinata, un supergigante e un gigante. Il direttore tecnico Armando Calvetti ha convocato per l'occasione i seguenti atleti: Edoardo Frau (leader della classifica generale ma le con 510 punti contro i 477  dello svizzero Mirko Hueppi), Alberto Bleynat, Daniele Buio, Nicholas Anziutti, Pietro Guerini, Mattia Arrigoni, Marco Combi, Andrea Binelli, Filippo Zamboni, Lorenzo Gritti, Jacopo Facchin, Nicolo' Schiavetti, Nicolo' Libardoni, Fabrizi Rottigni fra gli uomini e Antonella Manzoni e Ambra Gasperi fra le donne.

Fisi.org

 

07/08/2018
La composizione delle squadre di Coppa del mondo di sci alpinismo della prossima stagione

 

Il Presidente Flavio Roda ha ufficializzato con delibera numero 33 del 7 agosto 2018 la compsizione della squadra di sci alpinismoper la prossima stagione di competizioni. Confermato alla guida del team in qualità di direttore tecnico Stefano Bendetti, saranno nove i componenti della squadra di Coppa del mondo, mentre le formazioni giovanili verranno comunicate nelle prossime settimane. Ecco la lista:

Direttore tecnico BENDETTI Stefano SC Brenta Team

SQUADRA SENIOR MASCHILE

ANTONIOLI Robert    CS Esercito
BOFFELLI William     SC Roncobello AD
BOSCACCI Michele   CS Esercito
EYDALLIN Matteo       CS Esercito
LENZI Damiano         CS Esercito
MAGUET Nadir           CS Esercitoo
NICOLINI Federico    SC Brenta Team

SQUADRA SENIOR FEMMINILE

DE SILVESTRO Alba  CS Esercito
TOMATIS Katia             SC Tre Rifugi CAI

Fisi.org

06/08/2018
Articolo su L eco di Bergamo

Il bilancio dei Mondiali Juniores, i fratelli Milesi in chiaroscuro.

 

Si sono conclusi a Montecampione

i Campionati del

mondo juniores di sci d’erba, dominati

dal ceco Martin Bartak e

dalla giapponesina Chisaki Maeda,

entrambi autori di uno storico

en plein (4 ori su 4 specialità) e che per

i colori bergamaschi possono

ben definirsi in chiaroscuro.

Il chiaro è certamente la vitalità

del movimento degli «erbivori» di

casa nostra che, alle spalle dei veterani

GrittiGuerini e Rottigni, da

anni protagonisti in Coppa del

Mondo, vede crescere in quella

fucina di campioni che è il Gav

Vertova una nidiata di giovani rincalzi

che stanno gettando le basi

per ripercorrerne le gesta. Si tratta

dei fratelli Milesi: Chiara, Marco

e Federica convocati dai tecnici azzurri per partecipare alla rassegna

iridata giovanile. Per loro una

manciata di top ten ed altri piazzamenti

di rilievo nei quindici ma, e

qui sta lo scuro, nessun acuto cui

ci avevano abituato sui pendii degli

scorsi anni, con la più grande,

Chiara, capace nel 2016 del bronzo

iridato in gigante e gli altri due

che, al pari della sorella maggiore,

hanno mietuto più volte medaglie

tricolori. «Quest’anno siamo in

difficoltà con gli allenamenti -

l’amaro commento di Omar, il papà del terzetto di Dalmine - perché

non abbiamo più la possibilità di

sciare sullo storico pendio di Cavlera

sopra Vertova. Siamo proprio

senza campo d’allenamento, ne

abbiamo fatti tre in tutta la stagione,

per cui i risultati vanno al di là

di ogni più rosea aspettativa»

Venendo ai risultati, il piazzamento

migliore spetta a Chiara,

classe ’98 e quindi all’ultimo anno

di categoria, 8ª in slalom (per lei

anche il 10° posto in supercombinata,

il 12° in gigante e il 14° in

superg). Tra i rapid gates Federica

(2002) le è giunta ad un passo

chiudendo 9ª (12ª, 11ª e 13ª nelle

altre discipline), mentre il 18enne

Marco è stato 10° tra i pali stretti

e 20°, 15° e 28° nelle altre prove.

Mauro De Nicola 

04/08/2018
News Federali

 

L’Istituto per il Credito Sportivo e la Federazione Italiana Sport Invernali firmano la convenzione “Top of the Sport”, siglata a Roma dal presidente di ICS, Andrea Abodi, e dal presidente FISI, Flavio Roda.
A tre anni dai Mondiali di Sci Alpino che si svolgeranno a Cortina nel 2021 e per collegare questo prestigioso appuntamento internazionale con il miglioramento dell’intero sistema infrastrutturale “bianco” del nostro Paese, l’Istituto per il Credito Sportivo e la Federazione Italiana Sport Invernali annunciano un accordo che inaugura una nuova stagione di collaborazione, con misure e strumenti finanziari di scopo che contribuiranno ad assicurare la crescita qualitativa e quantitativa degli impianti, con evidenti benefici per le economie dei territori, gli operatori del settore e gli appassionati degli sport invernali.
Un impegno concreto e tangibile che porterà anche alla realizzazione di un nuovo specifico prodotto finanziario, con condizioni di tasso particolarmente agevolate, dedicato alle società e ai consorzi proprietari o concessionari di impianti di risalita italiani o alle scuole sci, grazie al quale sarà possibile realizzare e potenziare gli impianti di risalita e di innevamento artificiale, acquistare macchinari per la manutenzione delle piste da sci, acquisire infrastrutture e ogni altro intervento rivolto al miglioramento e all’efficientamento del comprensorio sciistico.

"E' una data storica per il mondo degli sport invernali", commenta con entusiasmo il presidente della FISI, Flavio Roda, "ed in particolare per tutti coloro che operano sul territorio, e penso alle oltre 1.200 società affiliate alla Federazione e alle Scuole di Sci convenzionate con la FISI. D’ora in avanti avranno la possibilità di ottenere un serio supporto per ammodernare, migliorare o creare nuovi impianti sportivi che non potranno che avvicinare ancora più appassionati alla pratica degli sport di montagna. Per parte mia ringrazio l'Istituto per il Credito Sportivo e il presidente Abodi per la disponibilità e la lungimiranza mostrati nella stesura della convenzione. L'invito ora si rivolge a tutto il mondo degli sport invernali perché presti la dovuta attenzione alla convenzione e metta in moto un rinnovamento virtuoso delle montagne italiane".

“Sono convinto che questa Convenzione, per la quale ringraziamo la FISI e il presidente Roda per il decisivo contributo di contenuti – ha dichiarato il Presidente del Credito Sportivo Andrea Abodi – produrrà una forte accelerazione all’ulteriore sviluppo delle infrastrutture sportive dedicate agli sport invernali e alle località turistiche che li ospitano. Al tempo stesso, insieme alla FISI, con questo accordo pensiamo di poter raggiungere l’ulteriore obiettivo di valorizzare e mettere a sistema l'assegnazione a Cortina d’Ampezzo dei Mondiali di Sci Alpino del 2021, condividendo il valore e le potenzialità di sviluppo collegati a questa opportunità con i comprensori sciistici di tutto il nostro Paese.”

Scarica il Protocollo d'Intesa FISI - ICS
fisi.org

 

 

02/08/2018
Olimpiadi 2026, il Presidente Zecchini: “Alpi Centrali in prima linea per questo evento”

“Apprendo con soddisfazione la decisione del Consiglio Nazionale del CONI di candidare le città di Milano, Torino e Cortina come sedi delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi invernali del 2026, e da subito posso confermare che tutto il Comitato FISI Alpi Centrali sarà pronto a supportare, qualora richiesto dagli organi competenti, ogni aspetto di questo evento”, così il Presidente del Comitato FISI Alpi Centrali, Franco Zecchini, a margine della decisione assunta, ieri, al termine del 261esismo Consiglio Nazionale del Comitato Olimpico Nazionale che ha deciso, all’unanimità, di inviare al CIO la candidatura delle città di Milano, Torino e Cortina come sedi per le Olimpiadi e delle Paralimpiadi invernali del 2026. La decisione di candidatura delle tre città, si legge nella nota del CONI “rappresenta un progetto innovativo, atto a garantire un equilibrio tra le rispettive competenze territoriali mediante il rafforzamento della coesione e del rispetto tra le aree individuate per lo svolgimento dei Giochi e l’individuazione di soluzioni che diano le maggiori possibilità di successo della candidatura per l’Italia intera. La delibera del Consiglio Nazionale ha fatto seguito al voto unanime della Giunta dello stesso Coni.”

“Riteniamo questo atto” conclude il Presidente del Comitato FISI Alpi Centrali Franco Zecchini “un passo importante per le crescita di tutte le discipline sportive invernali e per la valorizzazione dell’ambiente montano delle Alpi Centrali e di tutto l’arco alpino.”

Sulla stessa lunghezza d’onda del Presidente Zecchini anche il Presidente della Federazione Italiana Sport Invernali, Flavio Roda che in una nota afferma: “esprimo la mia personale soddisfazione per il risultato raggiunto dopo molti giorni di lavoro”. Roda aveva partecipato attivamente ai lavori della Commissione per la valutazione delle proposte di candidatura, e ha preso parte alle votazioni sia della Giunta che del Consiglio Nazionale.

Fisialpicentrali.it

 
   

FISI Bergamo su Facebook FISI Bergamo su YouTube


Federazione Italiana Sport Invernali - Comitato di Bergamo
Via Gleno 2/L - 24125 Bergamo
info@fisibergamo.it - tel. 331.8803959


Cookie policy - Privacy policy