Federazione Internazionale Sci Federazione Internazionale Sci FISI FISI Comitato Alpi Centrali CONI Lombardia Federazione Italiana Sport Invernali Paralimpici


Homepage
Comitato provinciale
Giudici di gara
News
Iscriviti alla mailing list
 
 
 
 
 
 
 
     
 

Archivio news
2018/2019: lug | ago | set | ott | nov | dic | gen | feb | mar | apr | mag | giu
Archivio news stagioni precedenti

23/10/2018
LA COPPA DEL MONDO RIPARTE DA SOLDEN – AL CANCELLETTO ANCHE ROBERTA MIDALI

C’è anche Roberta Midali (foto Instagram) nella pattuglia delle nove azzurre convocate dai vertici federali per l’opening della Coppa del Mondo in programma sabato prossimo a Solden.

Orfano di Sofia GoggiaBergamoSci sarà infatti rappresentato sulla pista austriaca dall’atleta di Branzi al suo secondo cancelletto tra le porte di un gigante di Coppa (Ofterschwang 8 marzo 2018) ma all’esordio assoluto sul temibile e ben più blasonato pendio del Rettenbach

Con lei saranno della partita anche Federica Brignone, Marta Bassino, Irene Curtoni, Francesca MarsagliaKaroline Pichler, Luisa Bertani, Lara Della Mea e Elena Sandulli.

Per l’atleta del Cs Esercito, ma nata, cresciuta e coccolata dallo sci club Radici, decisamente un bel modo per festeggiare, con qualche giorno di anticipo (10 novembre) il 24esimo compleanno.

FISI – COMITATO PROVINCIALE DIBERGAMO

-

 

20/10/2018
Frattura del malleolo peroneale destro per Sofia Goggia, ritornerà in pista a gennaio

 

Sofia Goggia è stata visitata a Milano presso la clinica Physioclinic dai dottori Andrea Panzeri e Herbert Schoenhuber della Commissione Medica FISI, i quali hanno riscontrato la frattura del malleolo peroneale destro.

 

 

-

20/10/2018
Calendario dello sci di fondo della stagione 2018/19

- Scarica l'allegato 1

19/10/2018
Allenamento interrotto per Sofia Goggia a Hintertux, sabato accertamenti a Milano con la Commissione Medica FISI

 

 

 

-

18/10/2018

Sofia Goggia (Epa)
18 ottobre 2018 - 08:06

Sofia Goggia: «Sono un vulcano Zuckerberg mi ha invitata a sciare 
Non ho trovato il tempo di andare...»

«Fiera di tutto quello che ho fatto, alla continua ricerca di nuove sfide E anche pronta a essere più cattiva»

-

15/10/2018
L'ECO DI BERGAMO

- Scarica l'allegato 1

- Scarica l'allegato 2

14/10/2018
OLTRE 30.000 VISITATORI PER ALTA QUOTA 2018 - COMUNICATO STAMPA

Alta Quota si conferma la casa di tutta la filiera della Montagna. La 15aedizione della kermesse organizzata da Promoberg dedicata al settore montano e alle discipline outdoor ha infatti chiuso questa sera, domenica 14 ottobre, i battenti dopo aver riunito ancora una volta per tre giorni alla Fiera di Bergamo tutto il “sistema montagna”: operatori, attori (istituzioni, enti, associazioni, consorzi, federazioni, comprensori), sportivi e appassionati legati all’ambito montano.Oltre 30mila le persone giunte in Fiera da tutta la Lombardia e dalle regioni limitrofe,stimolate anche dall’ingresso gratuito, voluto dagli organizzatori per sostenere imprese e appassionati.Promoberg ha potuto contare sul sostegno dei main sponsor UBI Banca, Credito Bergamasco Banco BPM e dei partner Regione Lombardia, In Lombardia e Camera di Commercio di Bergamo.

Quest’anno sono state protagoniste 120 imprese per un totale di 170 brand rappresentati, con tutte le proposte utili (prodotti, servizi, vacanze) per qualsiasi stagione e attività.Significativa la presenzadelle nazioni straniere rappresentate, passate dalle tre dello scorso anno alle cinque di questa edizione: Francia, Austria, Svizzera, Svezia e Repubblica Ceca. Ciò conferma la manifestazione quale primo marketplace del turismo “bianco” nel periodo autunnale. Il pubblico è andato a caccia d’informazioni non solo per l’imminente stagione invernale, ma anche in vista della successiva stagione primavera-estate.

Come sempre il nutrito calendario di eventi collaterali di scena in area esterna non ha tradito le attese del pubblico. Numerose le attività sportive che hanno dato una scossa di adrenalina a partecipanti e visitatori, rendendo la manifestazione estremamente dinamica. Grande interesse per la più importante novità di quest’anno: “Alta Quota Trail”, “evento nell’evento” dedicato alla corsa in montagna, che sta vivendo un periodo d’oro anche nella Bergamasca, con un aumento significativo di praticanti, di gare (una su tutte, la Orobie Ultra Trail) e di attività delle imprese del settore.Tra gli ospiti, i più forti atleti italiani della disciplina come Marco De Gasperi, Franco Collè, Oliviero Bosatelli e Marco Zanchi.

Tutti con gli sguardi in alto per la nuova edizione di BergaBlocco a cura di Climberg con decine di atleti che si sono sfidati fino all’ultimo “passaggio”. In area esterna entusiasmo anche per slack line, parkour, rigletpark, mountain bike, pista da sci campo scuola, nordicwalking. Il pubblico non è mancato nemmeno allepresentazioni su temi di grande attualità per gli amanti della montagna: “Passaporto del Sentiero delle Orobie Orientale ad Anello” a cura di PromoSerio; “Coi Piedi per Aria”, documentario a cura di Play Production; “Servizio Glaciologico Lombardo”, a cura dell’omonimo Servizio; 

“Gruppo Sportivo dell’Esercito” a cura dell’Associazione Nazionale Alpini di Bergamo. E dopo tante attività, in molti si sono seduti al Villaggio della polenta taragna per gustarsi i prodotti tipici delle nostre valli.

“Da 15 anni siamo la vetrina d’eccellenza e un volano del sistema montano– commenta Stefano Cristini, Direttore di Promoberg -.Per questo siamo da anniun appuntamento di riferimento per il settore. L’attività in montagna è cambiata molto negli ultimi anni. Si è passati dalla sola stagione invernale ad un ambiente da vivere a 360 gradi e per tutto l’arco dell’anno. In questo senso– sottolineaCristini - la manifestazione ha tre grandi meriti:è stata capace di anticipare l’evoluzione del settore, per soddisfare le richieste del mercato e degli utenti; è riuscita a raggruppare le diverse realtà della filiera  per sostenere e tutelare al meglio una delle risorse più belle e importanti del nostro Territorio; ha valorizzato la montagna e tutte le realtà che vi gravitano attorno, unendo agli aspetti commerciali, sportivi e ludici, anche quelli legati alla cultura, all’enogastronomia, alla storia e all’ambiente.

 

Sull’importanza di Alta Quota per la filiera e per il turismo montano si è espressa anche Lara Magoni, indimenticata campionessa di sci degli anni ’90 e oggi Assessore al Turismo, Moda e Marketing territoriale di Regione Lombardia. “Alta Quota è nata quando smisi di gareggiare– osserva Lara Magoni –e oggi è la manifestazione più bella, non solo a livello regionale, dedicata alle nostre montagne, perché promuove non solo gli sport invernali ma anche le maggiori discipline outdoor, l’ambiente, la cultura, la storia el’enogastronomia delle nostre montagne: tutte caratteristiche vincenti per una nuova tipologia di turismo che sta conquistando sempre più appassionati. La Bergamasca, composta per il 60% da montagne, ha delle valli stupende e dei piccoli borghi che sono degli autentici gioielli da valorizzare. E in tavola, con nove formaggi Dop, la Bergamasca è la capitale europea dei prodotti caseari. Le montagne bergamasche – sottolinea l’Assessore regionale al Turismo -sono degne di esseremeta del turismo internazionale: Alta Quotada 15 anni ha il merito di contribuirenel modo migliore alla promozione e allo sviluppo delle nostre montagne in ambito nazionale e internazionale”.

         

13/10/2018
Alta Quota 2018

                                         

12/10/2018
INAUGURATA LA 15A EDIZIONE DI ALTA QUOTA ALLA FIERA DI BERGAMO TRE GIORNI CON LA MONTAGNA DA VIVERE TUTTO L’ANNO

COMUNICATO STAMPA

Ha preso il via venerdì pomeriggio alla Fiera di Bergamo la 15a edizione di Alta Quota, la manifestazione di Promoberg che porta in città la Montagna e le attività sportive outdoor. Subito affollati gli stand allestiti da 120 imprese che hanno portato in fiera 170 brand tra i più noti del mercato. Già movimentata anche l’area esterna del padiglione “A” dove sono allestite oltre una decina di aree per attività e discipline outdoor, come sempre a disposizione del pubblico gratuitamente.

La kermesse è protagonista sino a domenica 14 ottobre (compresa) e rafforza il format che l’ha resa un appuntamento di riferimento per tutto il Nord Italia.

Alla cerimonia d’inaugurazione sono intervenuti: Luigi Trigona, Segretario Generale Promoberg; Laura Magoni, assessore regionale al Turismo, Moda e Marketing Territoriale; Leyla Ciagà, assessore all’Ambiente, Politiche energetiche e Verde pubblico del Comune di Bergamo; Giuseppe Venuti, Responsabile Marketing territoriale Provincia di Bergamo e consigliere di VisitBergamo. Che Alta Quota sia l’evento più importante per il sistema montano l’hanno sottolineatoanche le altre autorità che hanno preso brevemente la parola: la senatrice Alessandra Gallone, il presidente di UniacquePaolo Franco, il presidente del Cai Bergamo Paolo Valoti, il presidente dell’Ana Bergamo Giovanni Ferrari, il consigliere nazionale dell’AnaCarlo Macalli, e Alessio Cavicchioli, colonnello a capo del 4° reggimento Ranger di Verona.

Trigona ha ribadito“il ruolo di riferimento della manifestazione per tutta la filiera e il grande pubblico di sportivi e appassionati. Per tale motivo, pur con uno sforzo organizzativo davvero notevole, Promoberg ha confermato per l’intera durata della manifestazione l’ingresso gratuito”. Una grande opportunità messa in campo grazie anche al sostegno dei main sponsor UBI Banca, Credito Bergamasco Banco BPM e dei partner Regione Lombardia, inLombardia e Camera di Commercio di Bergamo.

L’ex campionessa di sci con diversi podi mondiali conquistati negli anni ‘90 ha detto di “sentirsi doppiamente a casa ad Alta Quota, perché Selvino è a due passi” e perché, ha proseguito la Magoni, “ho sempre frequentato la manifestazione sin dal suo esordio. Oggi Alta Quota è l’appuntamento più importante del settore - ha concluso la Magoni -, perché sa riunire le varie realtà e promuovere nel migliore dei modi un sistema che si è trasformato molto negli ultimi anni”. Ciagà ha parlato dell’importanza “di mettere al centro i temi ambientali, per una nuova cultura ecosostenibile”, mentre Venuti ha ribadito che “solo unendo le forze si posso raggiungere risultati importanti. Bergamo sta vivendo un periodo straordinario a livello turistico, e ciò vale anche per quello montano”.

All’area espositiva al coperto con tutte le proposte utili per qualsiasi stagione e attività si somma il nutrito calendario di eventi collaterali. La grande novità di quest’anno si chiama “Alta Quota Trail”, ed è un nuovo “pacchetto” di iniziative dedicato al trailrunning, la corsa in montagna.  Altro dato significativo riguarda l’aumento delle nazioni straniere rappresentate, che passano dalle tre dello scorso anno alle cinque di questa edizione: Francia, Austria, Svizzera, Svezia e Repubblica Ceca, che, al pari di quelle italiane, propongono le novità e le migliori offerte vacanze per la stagione invernale. Ciò conferma la manifestazione quale primo marketplace del turismo “bianco” nel periodo autunnale. Numerosi anche gli incontri con i protagonisti della montagna (non solo sportivi ma anche esperti di diversi settori legati allo sport, alla montagna e al turismo) e delle discipline outdoor in programma durante tutto il weekend.

11/10/2018
IMPORTANTE APPUNTAMENTO NEL FINE SETTIMANA

                   Risultati immagini per alta quota 2018

TORNA ALTA QUOTA LA FIERA DELLA MONTAGNA - DOMANI APERTURA CON IL PRESIDENTE RODA

Apertura col botto domani per alta quota, la fiera della montagna che si svolgerà fino a domenica nei padiglioni fieristici di Bergamo in via Lunga. 

Infatti a sorpresa il Presidente federale Flavio Roda ha annunciato la sua presenza nel pomeriggio quando visiterà lo stand approntato anche quest’anno dal Comitato Provinciale. La sua presenza l’anno scorso - quando per scaramanzia non aveva voluto parlare di medaglie - ha portato bene ai portacolori di Fisi Bergamo visto il prezioso bottino olimpico e non solo di Sofia Goggia e Michela Moioli.

Una grande soddisfazione ed un bel segno di riconoscimento per il nostro Comitato da lui stesso definito come “il più importante d’Italia”.

Stand di Fisi Bergamo che oltre alla prestigiosa “ospitata” resta come sempre il punto nevralgico della fiera con uno spazio dedicato con video, fotografie e molto altro e nel quale si avvicenderanno i campioni bergamaschi e non solo degli sport invernali per salutare i propri tifosi che potranno così conoscerli, farsi qualche selfie ed ottenerne l’autografo.

Polo d’incontro di tutti gli appassionati che vorranno togliere la ruggine dalle lamine riallacciando i rapporti dopo l’estate, lo spazio del Comitato sarà inoltre a disposizione di tutti gli sci club orobici che avranno la possibilità di illustrare le loro attività, iniziative ed eventi.

Saranno presenti i Consiglieri del Comitato Provinciale per dialogare, confrontarsi e perchè no, fare anche solo quattro chiacchiere in allegria e parlare del nostro bellissimo mondo bianco.

Vi aspettiamo dunque numerosi fin dall’inaugurazione della Fiera che sarà venerdì 12 ottobre alle 15.00.

Ricordando che l’ingresso sarà gratuito, ecco gli orari di apertura:

venerdì 12 ottobre 15 - 22

sabato 13 ottobre 10 - 20

domenica 14 ottobre 10 - 20

Per il programma degli eventi e per qualsiasi info vi rimandiamo al sito www.alta-quota.it

CI VEDIAMO IN FIERA!

FISI – COMITATO PROVINCIALE DIBERGAMO

08/10/2018
BOZZA CALENDARIO SCI ALPINO

IN ALLEGATO LA NUOVA BOZZA DI CALENDARIO SCI  ALPINO PULCINI E CHILDREN

- Scarica l'allegato 1

07/10/2018
Grand Prix Sportful

 

Al 40° Grand Prix Sportful Bergamo fa furore, Cozzi Giulia è campionessa italiana di ski roll TL in salita per la categoria U18, insieme a Martina Bellini che conquista la seconda posizione U23. Brillante Sergio Bonaldi si aggiudica il terzo posto per la categoria senior, 4° assoluto. 

http://coppaitalia.org/index.php/2016-06-24-20-22-15/classifiche-di-tappa/item/994-7-10-2018-i-risultati-del-40esimo-gran-prix-sportful

 
   

FISI Bergamo su Facebook FISI Bergamo su YouTube


Federazione Italiana Sport Invernali - Comitato di Bergamo
Via Gleno 2/L - 24125 Bergamo
info@fisibergamo.it - tel. 331.8803959


Cookie policy - Privacy policy